mercoledì 26 dicembre 2007

Regali di Natale 2007

Mi piace che i regali per le persone a cui tengo siano veramente speciali.. che siano piacevoli e mirati, ma soprattutto FATTI DA ME, che il regalo, oltre alla sostanza, sia intriso del pensiero e del tempo che vi ho dedicato, dell'amore e della cura con cui li ho realizzati. Quest'anno sono arrivata un pò in ritardo, e a parte la marmellata che si è bruciata 2 volte su 3 è andato tutto liscio..sono riuscita a consegnarli per tempo!
Liquore alla liquirizia (dal blog "Sale e Pepe quanto basta")



Ingredienti:
1/2 litro di alcol a 90°
100 g di scagliette di liquirizia pura 
2 radici di liquirizia
500 g di zucchero
750 ml di acqua

Procedimento:
Mettete a macerare per 10 giorni, in un vaso a chiusura ermetica l'alcool e le radici di liquirizia. Agitate di tanto in tanto. Passato il tempo, toglietele (volendo le potete tenere per decorare la bottiglia). Preparate uno sciroppo con acqua e zucchero, nel quale scioglierete a fuoco moderato le scagliette di liquirizia (sminuzzate ulteriormente nel robot). Lasciate raffreddare e filtrate la parte indisciolta (che dev'essere poca, se è molta insistete!). Unite lo sciroppo con l'alcool, mescolate e lasciate riposare per 15 giorni o più. Imbottigliate ed il liquore è pronto!
Viene piuttosto denso e forte!



Marmellata di arance di Sicilia (grazie Dea:)

Ingredienti:
1 Kg di arance siciliane (peso già pulite)
2 limoni
700 g di zucchero
scorze di un'arancia

Pelate gli agrumi a vivo, e poneteli in una pentola antiaderente con lo zucchero e le scorze d'arancia. Fate cuocere a fuoco moderato per circa un'ora e mezza, fino a che si addensa; vale la prova del piattino (mettete un cucchiaino di marmellata su un piatto e fatela raffreddare, verificarne la consistenza separandola con un dito, se le 2 parti non si riuniscono è pronta!). Essendoci molta acqua si riduce molto, e da un kg di arance vengono solo 2 vasetti! E' buonissima!!

Angioletti speziati (di Sigrid, il cavoletto di Bruxelles:)

Ingredienti:
270 g di farina
90 g di burro
70 g di miele
90 g di zucchero
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di zenzero
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
1 cucchiaino di lievito
90 g di acqua

In un pentolino scaldate l'acqua con lo zucchero, il miele e le spezie. Appena bolle spegnete e fate sciogliere il burro a dadini, mescolando fino a che è tutto fuso. In una ciotola mettete la farina e il lievito e aggiungete a filo il composto al miele. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, e lasciate l'impasto in frigo una notte a solidificare. Stendete l'impasto, staccato a pezzi, su un piano infarinato, dello spessore di circa 3-4 mm (più sono sottili più sono croccanti), e cuocere in forno a 180° per 15 minuti. Si conservano bene per più giorni, metteteli in una scatola di latta! 

Biscottini a girella 
E' il mio primo post, le trovate quì, semplici, buone e belle!:)

Grazie a tutti i blog che mi hanno ispirato questi doni, con le loro ricette.. un successone!
Buone feste a tutti!

2 commenti:

CoCò ha detto...

Anch'io ho regalato solo cose preparate con le mie mani c'è una soddisfazione maggiore in chi da e in chi riceve. Buone Feste

Dea ha detto...

Brava Liquirizia!!

sono davvero contenta che la mia composta ti sia piaciata a tal punto da rifarla e regalarla ai tuoi cari.

a risentirci presto e buon 2008

ciao ciao