giovedì 10 gennaio 2008

Farrotto con champignons e pinoli mantecato al pecorino stagionato


Ma che cos'è il farrotto? Molto semplicemente del farro cotto nella modalità del risotto! Di solito il farro va bollito in abbondante acqua (il triplo del volume), invece ho voluto provare così, tanto alla fine cuoce sempre nel brodo, quindi la riuscita è molto buona. Meglio sceglierlo integrale (privo delle sole glumette) e non perlato, in questo modo la quantità di fibre è maggiore, ma necessita di ammollo preventivo. Ottimo nelle diete perchè è molto saziante ma non calorico! Questa è la mia versione:


Ingredienti (per 2 persone):
130 g di farro (se integrale ammollatelo per 6-12 ore)
6 funghi champignons
1/2 litro di brodo vegetale
10 g di pinoli
25 g di pecorino stagionato
olio extra vergine di oliva
1 spicchio d'aglio
prezzemolo
sale e pepe

Procedimento:
Mondate i funghi e tagliateli a fettine. Scaldate l'olio con lo spicchio d'aglio, aggiungete i funghi e condite con sale e pepe. Fate cuocere 5 minuti e aggiungete il farro. Dopo averlo tostato qualche minuto iniziate ad aggiungere il brodo un po' alla volta, mantenete il livello di mezzo dito sopra ai chicchi, quando si asciuga aggiungetene dell'altro mescolando di tanto in tanto. Fate cuocere 20-25 minuti (assaggiate il chicco ponendo attenzione alla sua anima, rimane comunque sodo ma non duro dentro). Nel frattempo tostate i pinoli in una padellina antiaderente, devono dorarsi. A fine cottura mantecate grattugiando il pecorino nella pentola, date una mischiatina, aggiungete i pinoli e spolverate con prezzemolo fresco. Servite caldo, buon appetito! :)



5 commenti:

Sere ha detto...

Ciao, ti ho appena trovata!! Complimenti per il tuo blog e per le tue sfiziosissime ricette!!!
Passerò spesso di qua..
Buona giornata.

max - la piccola casa ha detto...

molto bello questo farrotto! devo provarlo a preparare!

complimenti per il blog!

liquirizia ha detto...

@ sere: Grazie! :) Ti aspetto.. anche il tuo interessante, ricambierò le visite!
@ max: eh sì ti tocca.. io poi "trinco" coi tuoi cocktail! :) Sono venuta a trovarvi nella vostra piccola casa.. molto accogliente!

Siete troppo carini, nonchè foodblogger navigati dai quali sicuramente ho molto da imparare, andate dritti nei preferiti! ^^

A ha detto...

Ciao! ho letto il tuo commento nel mio blog, grazie mille! Per trovare la lana grezza ti posso dare qualche dritta, per quanto poi rigurda i fogli di feltro, più che collane ti consiglierei di fare borse e porta monete, si adattano meglio.
Ps: buonissime ricette XD

salsadisapa ha detto...

ehi ma che belle ricette... non ti conoscevo!
saluti :-)
S