lunedì 24 marzo 2008

Ma Sacher Torte



Non penso che la Sacher Torte sia proprio questa, se non fosse per la quantità di cioccolato che sempre mi invoglia non mi piacerebbe nemmeno tanto, diciamo che non mi convince la consistenza di quelle che fino ad ora ho mangiato, non so come spiegare, troppo spugnose e un pò liquorose..no no! Questa è la mia ricetta, spero non sia un eresia averla nominata così, tutto partì dalla ricetta di una ciambellone tratta dal meme di Dolci Ricette leggermente modificata.. la sorpresa fu nella consistenza della pasta.. morbida ma così densa, così cioccolatosa.. io la torta viennese la immagino così, ed allora questa è diventata la mia Sacher.. è buona buona anche se la foto fatta di sera non rende tantissimo! L'ho proposta a grande richiesta per la Pasquetta con gli amici.. vi sfido ad ingurgitarne più di una fetta, è molto tosta! Il pic-nic per me e la mia amica Dani è un must, ma quest'anno è andata così, in salotto con la neve.. pazienza!:) Ancora auguri a tutti!!


Ingredienti:
250 gr di farina
1/2 bustina lievito
1 cucchiaino di bicarbonato
120 gr cacao in polvere
180 gr zucchero
60 gr zucchero canna
2 uova 
250 ml formaggio fresco cremoso tipo philadelphia
120 ml di latte
60 gr burro fuso
marmellata di arancia (sì lo so che dovrebbe essere di albicocca!)

Per la glassa:
100 gr cioccolato fondente
80 ml panna fresca

Procedimento:
Preriscaldate il forno a 180°C. Ungete di burro fuso uno stampo. Setacciate la farina, il lievito, il bicarbonato, il cacao e versateli in una terrina grande. Ora aggiungete i due tipi di zucchero e mescolate.Sbattete in un'altra terrina le uova, il formaggio fresco, il latte e il burro fuso, poi incorporateli agli ingredienti asciutti. Frullate il composto per 3 minuti con il frullino elettrico a bassa velocità.Aumentate la velocità del frullino al massimo e continuate a frullare per 5 minuti o fino a quando il composto risulterà denso, liscio e senza grumi.. Versatelo nello stampo preparato in precedenza e lisciatene bene la superficie col dorso del cucchiaio. Cuocete il ciambellone in forno per 35 minuti (vale la prova stecchino). Lasciatela raffreddare. Spezzate il cioccolato fondente e mettetelo in un pentolino con la panna, fatelo sciogliere a bagno maria mescolando costantemente, poi fatelo raffreddare a temperatura ambiente. Versate la glassa sulla Sacher, aspettate qualche ora che che si solidifichi (in frigo il processo è più veloce), e servite! Buon appetito!

4 commenti:

mike ha detto...

ciao sabri..che bello essere la prima ad imprimere il commentino sul foglio virtuale!!!domani svelerò il mistero che a dire la verità ho evitato di raccontare per scaramanzia, per stress,perchè pensandoci troppo forse "l'affare" non sarebbe andato in porto anche se alla fine non c'è stato un solo giorno in cui io non abbia pensato a questa cosa,ed ora che ho la certezza di casa, biglietti per la nave,mi sento pronta e con la serenità mattutina mi siederò al pc e vi racconterò...complimenti per la sacher,sei eccezionale!!!bacio e buonanotte

liquirizia ha detto...

Ciao stella, non avevo capito che era un segreto! Pensavo che tra un commento e l'altro fosse sfuggita a me la cosa.. anzi, scusa se ti ho pressata! Credo di avertelo chiesto almeno un paio di volte.. Come sono curiosa!:)) La serenità mattutina è adesso?! Dai racconta racconta!:) Io sto per dirigermi in biblio a studiacchiare, ho l'esame il 2!:( Bacino

Lilith ha detto...

Oddio! La Sacher!!! No words....
Potrei uccidere per una fetta......
ciao buon week-end!!

liquirizia ha detto...

eh eh eh!:)) Mi immagino la scena ed i detective con la sagoma sul pavimento..
-"Caporale qual'è il movente dell'omicidio?"
-"Una fetta di Sacher Comandante!"
:) Hi hi, buon week anche a te, baci!!